I 5 must have del mese: Dicembre

Ogni stagione è caratterizzata dalle sue regole, dai suoi accessori e dai suoi capi “mai più senza”. Cercherò di creare mese dopo mese, quello che è possibile chiamare il Manuale della Moda, in cui verranno racchiusi piccoli suggerimenti da adottare giorno dopo giorno nell’arco dei mesi. Ora stiamo alle porte dell’inverno benché il mondo della moda sia già concentrato sulle sfilate primavera-estate, quindi, come già precisato, vediamo insieme i must have per questo splendido mese:

THE TURTLENECK DICKIE – questo collo va a sostituire completamente la collana, diventando così il centro focale dell’outfit. Può essere reinterpretato in chiave elegante, come il magnifico esempio di Sophie Theallet, oppure di lana con linee morbide, come proposto da BCBG Max Azria.

ONE SHOULDER – l’asimmetria regna padrona nei nostri negozi, facendo ritornare all’apice delle vendite gli abiti mono spalla o che comunque ne lascino intravedere una. Da Missoni a Stella McCartney, ecco alcuni esempi di come indossare con classe questo genere di design.

HIGH WAISTED – questo è decisamente il trend che più prediligo essendo bassa di statura. Grazie alla vita alta, quasi sopra l’ombelico, si creano delle linee nuove atte a slanciare di più la figura, basti guardare le silhouettes delle modelle che vestono Givenchy o Versace.

GLOVES – perchè indossare abiti a miche lunghe se si possono sfoggiare lunghissimi guanti? Da quelli lucidi di Julien Macdonald, a quelli proposti da Prada per una serata speciale, i guanti saranno il pezzo forte di questo inverno.

LADY LOAFERS – questo inverno, mio malgrado, i tacchi vertiginosi lasciano il loro posto a piccoli tacchi quadrati che conferiscono al look un’area bon ton. Questo elemento viene reinterpretato da ogni designer in una chiave particolare: si può vedere l’anima eclettica di Miu Miu, come l’anima vittoriana proposta da Prada.